2020

Itema Group annuncia il closing dell’acquisizione di PTMT (ex Panter)

27/07/2020
PRESS RELEASE
Itema Group annuncia il closing dell’acquisizione di PTMT (ex Panter)   Luglio 2020, (Colzate, Bergamo) – Itema, azienda leader a [...]

Itema Group dona 25.000 mascherine a istituzioni ospedaliere e al territorio, un contributo [...]

03/04/2020
NEWS
Colzate (Bergamo, 31 marzo 2020) – Itema Group, multinazionale parte del mondo Radici fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura [...]

Itema Group nomina Ugo Ghilardi nuovo amministratore delegato e si avvia verso una nuova fase [...]

06/03/2020
PRESS RELEASE
Colzate (Bergamo, 2 marzo 2020) – Itema Group, multinazionale parte del mondo Radici fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura, [...]

2019

Itema S.p.A. annuncia la firma dell’accordo per il controllo del Gruppo Schoch

20/09/2019
NEWS
19 settembre 2019 (Colzate, BG):  Itema, multinazionale parte del Gruppo Radici fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura, [...]

EVENTI

11/02/2019
NEWS
Vuoi conoscere meglio Itema ed incontrare il nostro team in giro per il mondo? Dai un’occhiata alla lista qui sotto e vieni a farci [...]

2018

EVENTI

28/06/2018
NEWS
Di seguito una panoramica degli eventi a cui Itema ha partecipato in questa prima metà del 2018 e una veloce anteprima di quelli che ci [...]

Il Dipartimento Acquisti di Itema protagonista dei “The Procurement Awards 2018”

11/06/2018
NEWS
Maggio 2018 – Dopo i premi ottenuti nel 2016 dai dipartimenti PD&I (Premio Italiano Meccatronica) e Legale (Top Legal [...]

ITEMA Group annuncia i risultati del primo trimestre 2018: le vendite di telai volano e il [...]

28/05/2018
PRESS RELEASE
Colzate (BG), 25 maggio 2018 – Itema Group, azienda multinazionale meccano-tessile leader nella fornitura di soluzioni per la [...]

ITEMA S.P.A. RITIRA L’OFFERTA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DELLE PROPRIE AZIONI

03/05/2018
PRESS RELEASE
Colzate (BG), 3 maggio 2018 – Itema S.p.A. (“Itema” o la “Società”), Società Elettrica Radici S.p.A. e TAM S.r.l. (“Azionisti [...]

IPO: ITEMA S.p.A.: CONSOB APPROVA IL PROSPETTO INFORMATIVO E RILASCIA IL NULLA OSTA ALLA [...]

24/04/2018
PRESS RELEASE
Colzate (BG), 24 aprile 2018 – Itema S.p.A., Società Elettrica Radici S.p.A. e TAM S.r.l. (“Azionisti Venditori”) comunicano che in [...]

ITEMA S.P.A. AMMESSA ALLA QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO

23/04/2018
PRESS RELEASE
Colzate (BG), 23 aprile 2018 – Itema S.p.A. (“Itema” o la “Società”), Società Elettrica Radici S.p.A. e TAM S.r.l. (“Azionisti [...]

IPO: FISSATO L’INTERVALLO DI VALORIZZAZIONE INDICATIVA DELLE AZIONI DI ITEMA S.p.A.

20/04/2018
PRESS RELEASE
ITEMA S.p.A.: FISSATO L’INTERVALLO DI VALORIZZAZIONE INDICATIVA DELLE AZIONI scarica comunicato stampa qui

IPO: ITEMA presenta la domanda di ammissione a quotazione sul mercato telematico azionario [...]

09/04/2018
PRESS RELEASE
Comunicato stampa ITEMA 09.04.18 ITEMA PRESENTA LA DOMANDA DI AMMISSIONE A QUOTAZIONE DELLE PROPRIE AZIONI SUL MERCATO TELEMATICO [...]

IPO: Itema S.p.A. presenta richiesta di quotazione sul MTA

08/03/2018
PRESS RELEASE
Comunicato Itema 08.03.18 Colzate (BG), 8 marzo 2018 – Itema S.p.A., con l’assistenza dell’advisor finanziario Pirola Corporate Finance [...]

EVENTI

22/02/2018
NEWS
Di seguito la lista delle fiere e degli eventi a cui Itema ha preso parte dall’inizio dell’anno e a cui parteciperà durante il 2018. Ci [...]

2017

EVENTI

22/11/2017
NEWS
Clienti e ospiti d’onore hanno avuto la possibilità di conoscere, vedere e tastare con mano i telai Itema di ultima generazione durante [...]

EVENTI

12/07/2017
NEWS
I Clienti e gli ospiti d’onore hanno avuto la possibilità di vedere e sperimentare in prima persona le ultime innovazioni sui telai [...]

Itema Group annuncia la scelta strategica di diversificare in nuovi business: acquisite quote [...]

08/05/2017
PRESS RELEASE
Maggio 2017 (Colzate, BG): Itema, l’Azienda a proprietà privata più grande del suo settore, fornitrice di soluzioni avanzate per la [...]

Eventi

29/03/2017
NEWS
Calendario Eventi Itema 2017 Itema ti aspetta in una serie di eventi, tra cui fiere di settore ed eventi più personalizzati. Segna sul [...]

ETIOPIA/ACITF: un hub tessile crescente e ideale per l’eccellenza delle macchine italiane

24/02/2017
NEWS
Source: Africa e Affari  E’ presente anche una considerevole rappresentanza del meccanotessile italiano alla fiera plurisettoriale [...]

2016

Così il telaio intelligente impara mentre produce

14/10/2016
NEWS
Pubblicato il 14.10.2016 in AVVENIRE “Nemmeno la crisi è stata in grado di arrestare del tutto la compe-titività, l’eccellenza e [...]

Itema ospita Innovation Roadshow nel Guangdong , Cina

14/07/2016
NEWS

Itema vince il Premio Italiano Meccatronica 2016

23/06/2016
PRESS RELEASE
• Unindustria Reggio Emilia assegna a Itema la decima edizione del Premio Italiano Meccatronica • Itema è stata scelta – tra una [...]

ITEMA Group annuncia i risultati del 2015, che si chiude, per il quarto anno consecutivo, [...]

21/04/2016
PRESS RELEASE
Colzate, Bergamo, Italia – Itema, l’Azienda a proprietà privata più grande del settore fornitrice di soluzioni avanzate per la [...]

Il telaio di punta di ITEMA – A9500p – consente all’indiana Nimbark Textile [...]

30/03/2016
NEWS
from The Textile Magazine — March 30, 2016 at 2:06 pm | L’industria tessile indiana è sulla soglia di una nuova rivoluzione. Le [...]

Itema Group annuncia il closing dell’acquisizione di PTMT (ex Panter)

PRESS RELEASE27/07/2020

Itema Group annuncia il closing dell’acquisizione di PTMT (ex Panter)

 

Luglio 2020, (Colzate, Bergamo) – Itema, azienda leader a livello mondiale nella fornitura di soluzioni avanzate per la tessitura, inclusi telai all’avanguardia, ricambi e servizi integrati ha annunciato la finalizzazione degli accordi che hanno sancito l’acquisizione del ramo di azienda di PTMT, ex Panter, in affitto da Aprile 2019.

Nonostante il difficile momento che l’economia mondiale sta attraversando, a causa delle conseguenze della pandemia generata dal virus COVID-19, il consiglio di amministrazione di Itema sceglie così di non fermare gli investimenti, convinto che l’unica strada per superare questo periodo critico sia credere in un futuro reso prospero da scelte strategiche di lungo periodo.

L’acquisizione da parte della propria controllata Itema Tech s.r.l. consente ad Itema di ampliare il proprio portafoglio prodotti per mezzo dell’acquisto della tecnologia PTMT, con l’obiettivo di consolidare e stabilire una nuova leadership nell’ambito dei tessuti tecnici.

Il lancio della nuova divisione dedicata ai tessili tecnici Itematech, avvenuto nel primo quadrimestre del 2019, ha generato crescente interesse da parte di tessitori di tutto il mondo in quanto, ad oggi, Itematech rappresenta il più completo fornitore di soluzioni per la tessitura di questi specifici tessuti disponibile sul mercato.

L’operazione conferma la volontà del consiglio di amministrazione di Itema di investire nel comparto meccano-tessile, come testimoniano le parole di Gianfranco Ceruti, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Itema: “l’acquisizione di PTMT arricchisce l’offerta tecnologica nell’ambito delle soluzioni per la tessitura di Itema, dando un ulteriore valore aggiunto alla proposta della nostra azienda”.

Angelo Radici – a nome della famiglia eredi di Gianni Radici, che detiene il 60% delle quote Itema, e in accordo con le famiglie Arizzi e Torri cui fa capo la rimanente quota – ha così commentato: “Questa scelta strategica apporta ulteriore slancio al Gruppo. Il nostro costante impegno per l’espansione a livello globale va di pari passo con l’attenzione per le realtà locali: crediamo fortemente nelle eccellenze del nostro territorio, nella loro prestigiosa tradizione storica e nelle loro continue possibilità di crescita. Siamo pertanto certi che dall’unione del profondo know-how tecnologico di PTMT e della solidità strutturale e organizzativa del nostro Gruppo avranno origine nuove opportunità di sviluppo e affermazione sui mercati internazionali”.

Ugo Ghilardi, Consigliere Delegato e CEO del Gruppo Itema, ha così commentato: “I tessuti tecnici rappresentano nello scenario tessile globale un mercato estremamente pregiato e complesso, in continua evoluzione e crescita. Con Itematech siamo pronti a rispondere ai bisogni di questo specifico settore, attraverso la più ampia gamma di soluzioni tecnologiche offerte da un singolo partner. Itematech potrà contare sulla capacità produttiva e sulla rete commerciale e di assistenza del Gruppo Itema e sulle soluzioni tecnologiche da sempre fiore all’occhiello del marchio Panter, come il telaio per la tessitura del carbonio, in quella che è una sinergia unica sul mercato”.

Lo stabilimento Itema di Colzate, all’avanguardia mondiale in ambito di lean manufacturing, è stato rapidamente attrezzato dal team ingegneristico di Itema per la produzione dei modelli ex-Panter garantendo così gli elevati standard qualitativi propri delle macchine per la tessitura Itema. Grazie all’unione delle due realtà tecnologiche, Itematech garantisce la tessitura della più ampia gamma di tessuti tecnici – dalla fibra di carbonio ai tessuti per filtraggio dai più leggeri ai più pesanti, per citarne alcuni – e il know-how più vasto del settore.

Comunicato Stampa Completo: Comunicato Stampa

 

 

 

 

 

Itema Group dona 25.000 mascherine a istituzioni ospedaliere e al territorio, un contributo concreto per chi deve fronteggiare in prima linea l’emergenza COVID-19

NEWS03/04/2020

Colzate (Bergamo, 31 marzo 2020) – Itema Group, multinazionale parte del mondo Radici fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura con sede a Colzate, in Val Seriana, ha annunciato la donazione di mascherine KN95 e chirurgiche all’Ospedale Papa Giovanni XXIII, all’Humanitas Gavazzeni, al Comune di Vertova e alla casa di riposo Fondazione Casa San Giuseppe di Gazzaniga.

Itema si è immediatamente attivata nella ricerca di mascherine per la protezione in primis dei suoi dipendenti e con il supporto della sua sede in Cina è riuscita a reperire il materiale necessario per il suo fabbisogno. Ma come non pensare anche al territorio che la ospita, così tanto duramente colpito da questa emergenza sanitaria?

Nelle parole del suo amministratore delegato, Ugo Ghilardi: “Come Itema, stiamo affrontando questo momento con la massima serietà e consapevolezza. In attesa della ripresa delle attività, ci stiamo adoperando per creare un ambiente di lavoro sicuro per tutelare al massimo la salute dei nostri collaboratori. Stiamo inoltre analizzando tutti i possibili scenari di ripresa, per garantire a chi collabora con noi il supporto di un’azienda sana, anche a livello finanziario ed economico. Questa nostra attenzione al mondo che ci circonda non poteva non farci notare il bisogno di chi è impegnato in prima linea nella lotta di questo temibile nemico invisibile, e da qui la scelta di dare il nostro contributo con la donazione di 25.000 mascherine. Siamo riconoscenti al nostro territorio e non potevamo dimenticarcene proprio ora”.

Le mascherine donate da Itema sono di tipo chirurgico e KN95, codice che descrive lo standard di protezione cinese equivalente all’omologazione N95 americana che, a sua volta, rispecchia le principali caratteristiche delle mascherine FPP2. Le mascherine KN95 fanno riferimento alle norme EN 149:2001 A1:2009, certificazione fondamentale per poterle importare in Italia e che ne garantisce i migliori standard qualitativi.

Matteo Facchetti, direttore ufficio acquisti di Itema Group, ha raccontato “Quando, a fine gennaio, l’emergenza Coronavirus si è conclamata in Cina, la nostra sede cinese si è rivolta a noi per richiedere l’invio di mascherine e termometri a infrarossi, da loro ormai introvabili. Ci siamo subito attivati per spedire a Shanghai le protezioni necessarie ai 200 dipendenti di Itema China e ci siamo resi conto in quel frangente di come le scorte fossero già scarse a livello mondiale. Dopo poco più di un mese, è toccato a noi rivolgerci ai colleghi cinesi e devo riconoscere che la generosità e la disponibilità che ci hanno dimostrato si è rivelata nettamente superiore alle aspettative. Abbiamo, infatti, trovato nella nostra sede di Shanghai e nel suo direttore generale l’Ing. Lorenzo Maffioli un solido aiuto. Parte delle mascherine ricevute dalla Cina sono destinate coprire le esigenze interne dei nostri collaboratori, mentre il resto verrà donato. Doneremo, infatti, 10.000 mascherine all’Ospedale Papa Giovanni XXIII, 10.000 mascherine all’Humanitas Gavazzeni, altre 3.000 al Comune di Vertova e 2.000 alla casa di riposo Fondazione Casa San Giuseppe di Gazzaniga.
È solo grazie ai nostri colleghi e amici in Cina se Itema ha la possibilità di proteggere il proprio personale e di dare un piccolo aiuto al territorio di Bergamo.”

Testimonianza chiave per capire l’importanza di questi contributi arriva dall’Humanitas Gavazzeni: “In questo contesto di incertezza generale – racconta Giuseppe Fraizzoli, Amministratore Delegato di Humanitas Gavazzeni -, due sono le sicurezze che abbiamo: la prima è che i dispositivi di protezione individuale sono la principale arma per chi deve curare i malati di Covid-19; la seconda è che non siamo soli in questa battaglia. Nonostante le difficoltà del periodo, che vede da più di un mese il nostro ospedale polispecialistico e votato all’innovazione trasformato in un centro totalmente dedicato a pazienti Covid, sappiamo che ci sono tante aziende e persone che ci sostengono. Grazie per questo prezioso dono che consentirà ai nostri medici e infermieri di continuare a fare il proprio lavoro in sicurezza”.

Orlando Gualdi, Sindaco di Vertova, ha spiegato inoltre come saranno utilizzate dal suo Comune le 3.000 mascherine ricevute da Itema: “Doneremo 500 mascherine alla Fondazione IPS Cardinal Gusmini Onlus, che gestisce numerosi enti dedicati alla cura e al supporto di anziani e malati e il resto delle mascherine saranno distribuite da volontari della Pro Loco – supportati in caso di necessità dalla Protezione Civile di Vertova – porta a porta agli anziani e ai soggetti a rischio del nostro paese. Ringrazio Itema per il contributo che non definisco importante, ma fondamentale. Il fatto che un’azienda come Itema si sia ricordata di noi ci fa capire quanto la solidarietà di questa Valle sia parte integrante di ogni sua realtà: privata, pubblica, imprenditoriale.”

Itema Group si augura che queste mascherine possano aiutare operatori sanitari, medici, infermieri, pazienti e cittadini a proteggersi e a proteggerci, e che siano il simbolo della gratitudine e della solidarietà che l’azienda si sente di manifestare a chi, più di tutti, sta facendo l’impossibile per la lotta al COVID-19.

Itema Group nomina Ugo Ghilardi nuovo amministratore delegato e si avvia verso una nuova fase di sviluppo e consolidamento

PRESS RELEASE06/03/2020

Colzate (Bergamo, 2 marzo 2020) – Itema Group, multinazionale parte del mondo Radici fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura, inclusi telai all’avanguardia, ricambi e servizi integrati e con partecipazioni di maggioranza in aziende attive in business complementari, ha annunciato la nomina – da parte del consiglio di amministrazione – di Ugo Ghilardi come nuovo amministratore delegato dell’azienda, con carica effettiva in vigore dal 2 marzo 2020.

Ugo Ghilardi, che succede a Carlo Rogora alla guida dell’azienda con sede a Colzate, in provincia di Bergamo, proviene da un percorso professionale che l’ha visto ricoprire ruoli di crescente responsabilità in aziende di spicco nel mondo dell’industria meccanica e dell’automazione. Il Dott. Ghilardi arriva, infatti, da una lunga carriera in DMG Mori – multinazionale nippo-tedesca leader mondiale nella produzione e commercializzazione di macchine utensili – dove ha ricoperto le cariche di Divisional Board Member Sales & Service EMEA, Chief Operating Officer (COO) EMEA (Europe, Middle East, Africa) con responsabilità diretta di tutti i mercati europei Sales & Service e di Amministratore Delegato DMG Mori Europe.

Gianfranco Ceruti, Presidente del consiglio di amministrazione di Itema ha così commentato la scelta di Ghilardi come nuovo amministratore delegato: “La grande esperienza nel settore meccanico e la straordinaria comprensione degli scenari commerciali globali di Ugo Ghilardi ci permette di contare su competenze fondamentali per una realtà come Itema. Siamo convinti che Ghilardi saprà guidare il nostro Gruppo con lungimiranza e visione, rafforzando il nostro posizionamento sul mercato e la nostra solidità strutturale grazie alla padronanza straordinaria del mondo operations e al focus orientato alle necessità dei clienti”.

Fattori fondamentali che hanno portato il CDA di Itema a nominare Ghilardi come nuovo amministratore delegato sono la sua radicata vicinanza all’azienda e la sua visione strategica, come ha raccontato Angelo Radici – a nome della famiglia eredi di Gianni Radici, che detiene il 60% delle quote Itema, e in accordo con le famiglie Arizzi e Torri cui fa capo la rimanente quota – “Ghilardi, con una profonda competenza acquisita nei mercati internazionali, è originario del nostro territorio e ne conosce la vocazione storica nell’ambito del meccano-tessile: credo che sia importante avere alla guida di Itema Group un manager di grande capacità ed esperienza per continuare a garantire la qualità delle soluzioni offerte ai nostri clienti ma anche per intraprendere nuove opportunità di business. Il tutto in linea con la strategia di sostenibilità che ci contraddistingue da sempre e che, ne sono sicuro, Ghilardi saprà tradurre in azioni concrete”.

Il mandato affidato al Dott. Ghilardi prevede il consolidamento della posizione attuale del Gruppo e la conquista di nuove quote di mercato, oltre che lo sviluppo del percorso industriale tanto caro ad Itema.

Traguardo non semplice, poiché se è vero che ci sono grandi opportunità da cogliere sui mercati, è anche vero che esiste una situazione internazionale non esente da rischi, fluttuazioni su base globale e una dinamica macro-economica che genera instabilità e insicurezza.

La motivazione del nuovo Amministratore Delegato è comunque massima e, per Ghilardi, la storia di Itema, in particolare di come l’impresa è stata fondata, la creazione dei marchi e il livello di qualità storico e mantenuto in questi anni è la filosofia di base a cui riferirsi e da tenere a mente nello sviluppo futuro. Nella sua prima dichiarazione dalla nomina, Ghilardi ha commentato: “Credo fortemente in Itema, nelle sue persone e nei prodotti che produce. L’innovazione resta l’elemento chiave per la crescita del valore di questa azienda e lo perseguiremo in tutte le direzioni. La nostra mission sarà quella di consegnare ai nostri clienti non solo prodotti, ma soluzioni, dove l’assistenza sarà parte integrante del processo. Il nostro cliente non si trova, infatti, al di fuori dell’azienda, è accanto a noi, un nostro vero partner.”

Con Ghilardi al timone di Itema, l’azienda si appresta a raccogliere con rinnovati slancio ed entusiasmo le sfide che il mercato e l’industria in cui opera presenteranno con la certezza di potersi affidare a una guida solida, competente e attenta ai bisogni dei propri clienti.

E’ possibile scaricare il comunicato stampa completo in PDF da questo link Itema_AmministratoreDelegato_ComunicatoStampa_ITA

Itema S.p.A. annuncia la firma dell’accordo per il controllo del Gruppo Schoch

NEWS20/09/2019

19 settembre 2019 (Colzate, BG):  Itema, multinazionale parte del Gruppo Radici fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura, inclusi telai all’avanguardia, ricambi e servizi integrati, annuncia di aver firmato, in data odierna, un accordo per il controllo del Gruppo Schoch.

Schoch, con sedi in Italia – a Ranica, in provincia di Bergamo – e in India, è un’azienda leader nella fornitura di accessori per le macchine per la tessitura, come pettini e altri componenti.

L’operazione si inserisce nell’ambito del progetto Galaxy, lanciato da Itema nel 2017 con l’obiettivo di integrare, attraverso iniziative di diversificazione trasversali alla filiera del meccano-tessile, competenze e risorse chiave nello sviluppo di componenti del telaio per la tessitura.

Dopo l’acquisizione di quote di maggioranza di Lamiflex avvenuta nel 2017 e il recente accordo siglato con PTMT (ex Panter), l’accordo siglato con il Gruppo Schoch rappresenta un nuovo importante passo per lo sviluppo sinergico di accessori chiave delle macchine per la tessitura Itema oltre che un significativo potenziamento della copertura commerciale dei prodotti Schoch.

Le formalità dell’operazione saranno perfezionate entro la fine del mese di settembre.

E’ possibile scaricare il comunicato stampa cliccando qui Itema&Schoch_ComunicatoStampa

EVENTI

NEWS11/02/2019

Vuoi conoscere meglio Itema ed incontrare il nostro team in giro per il mondo? Dai un’occhiata alla lista qui sotto e vieni a farci visita durante uno dei prossimi eventi!

 

DTG
Dhaka, BANGLADESH

09–12 Gennaio 2019

COLOMBIATEX
Medellin, COLOMBIA

22–24 Gennaio 2019

IGATEX
Karachi, PAKISTAN

26–28 Febbraio 2019

TECHTEXTIL N.A.
Raleigh, STATI UNITI

26–28 Febbraio 2019

EGY Stitch & Tex
Cairo, EGITTO

28 Febbraio – 3 Marzo 2019

SAIGONTEX
Ho Chi Minh, VIETNAM

10–13 Aprile 2019

TECHTEXTIL
Francoforte, GERMANIA

14–17 Maggio 2019

ITMA
H4 – C101 Barcellona, SPAGNA

20–26 Giugno 2019

KTM
Kahramanmaraş, TURCHIA

26–28 Settembre 2019

EXPOTEXTIL
Lima, PERÙ

24-27 Ottobre 2019

ASFW
Addis Abeba, ETIOPIA

09–12 Novembre 2019

ITMACH
Ahmedabad, INDIA

05-08 Dicembre 2019

EVENTI

NEWS28/06/2018

Di seguito una panoramica degli eventi a cui Itema ha partecipato in questa prima metà del 2018 e una veloce anteprima di quelli che ci aspettano nei prossimi mesi….

 

TEXPOSURE
Ichalkaranji, INDIA

11–14 Gennaio 2018

PACIFIC SHOWCASE
Dacca, BANGLADESH

20 Gennaio 2018

COLOMBIATEX
Medellin, COLOMBIA

23–25 Gennaio 2018

GTEX
Karachi, PAKISTAN

26–28 Gennaio 2018

DTG
Dacca, BANGLADESH

08–11 Febbraio 2018 · Video

JEC*
Hall2—D15 Parigi, FRANCIA

06–08 Marzo 2018
*partecipazione di Lamiflex, an Itema Group Company – produttore leader nel settore dei materiali compositi

EGYSTITCH & TEX
Il Cairo, EGITTO

15–18 Marzo 2018

INLEGMASH
Mosca, RUSSIA

20–22 Marzo 2018

INDOINTERTEX
Giacarta, INDONESIA

04–07 Aprile 2018

SAIGONTEX
Ho Chi Minh, VIETNAM

11–14 Aprile 2018

SIMATEX
Buenos Aires, ARGENTINA

10–13 Aprile 2018

ITM
Istanbul, TURCHIA

14–17 Aprile 2018

IGATEX
Lahore, PAKISTAN

26–29 Aprile 2018

FIA
Algieri, ALGERIA

08–13 Maggio 2018

TECHTEXTIL North America
Atlanta, GA, USA

22–24 Maggio 2018

CUBAINDUSTRIA
La Avana, CUBA

18–22 Giugno 2018

Prossimamente ci aspettano e ci auguriamo di incontrarvi a:

FEBRATEX
Blumenau, BRASILE

21–24 Agosto 2018

TECHTEXTIL CHINA
Shanghai, CINA

04–06 Settembre 2018

CAITME
Tashkent, UZBEKISTAN

11–13 Settembre 2018

KTM
Kahramanmaraş, TURCHIA

27–29 Settembre 2018

EXINTEX
Puebla, MESSICO

02–05 Ottobre 2018

ITMA ASIA
Hall 3 – C25 Shanghai, CINA

15–19 Ottobre 2018

EXPOTEXTIL
Lima, PERÙ

06–09 Novembre 2018

IRANTEX
Tehran, IRAN

06–09 Dicembre 2018

Il Dipartimento Acquisti di Itema protagonista dei “The Procurement Awards 2018”

NEWS11/06/2018

Maggio 2018 – Dopo i premi ottenuti nel 2016 dai dipartimenti PD&I (Premio Italiano Meccatronica) e Legale (Top Legal Corporate Counsel Awards nella categoria Miglior Direzione Legale Emergente) un altro importante riconoscimento si aggiunge al palmarès di Itema.

Questa volta è stato infatti il Dipartimento Acquisti di Itema a venire premiato nell’ambito della terza edizione dei “The Procurement Awards 2018”, il premio italiano ideato per premiare i direttori acquisti e i loro collaboratori, di medie e grandi aziende italiane, che si sono distinti per progetti capaci di contribuire al valore aziendale, in termini di collaborazione, innovazione, sostenibilità.

Durante l’evento di premiazione tenutosi il 10 maggio a Palazzo Litta, Milano, il Dipartimento Acquisti di Itema è stata premiato nella categoria «Best Practice Negoziali» e ha anche ricevuto il Premio speciale «Purchasing People», assegnato dal pubblico in sala dopo aver assistito alla presentazione dei progetti finalisti in gara.

Il progetto di Itema «Top Suppliers: Partnership for Success» è stato premiato in virtù della strategia di negoziazione in grado di valorizzare in pieno la collaborazione fornitori-clienti, in un’ottica di sinergia commerciale per un successo comune.

 

ITEMA Group annuncia i risultati del primo trimestre 2018: le vendite di telai volano e il fatturato cresce trasversalmente a tutte le unità di business

PRESS RELEASE28/05/2018

Colzate (BG), 25 maggio 2018 – Itema Group, azienda multinazionale meccano-tessile leader nella fornitura di soluzioni per la tessitura, inclusi telai all’avanguardia, ricambi e servizi integrati, ha annunciato i risultati del primo trimestre 2018, che confermano la costante crescita del gruppo negli ultimi anni.
Il fatturato del primo trimestre 2018 è stato pari a 80,5 milioni di Euro, in crescita del +15% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Menzione speciale va al core business dell’Azienda, ovvero la produzione e commercializzazione di telai per la tessitura, le cui vendite registrano una crescita rispetto allo stesso periodo del 2017 mai avvenuta prima. Un balzo eccezionale per i telai Itema che raccolgono – sempre più e soprattutto – nei principali mercati tessili come Cina, Turchia e India, il favore e l’apprezzamento dei tessitori.
Sempre evidente la forte vocazione internazionale del Gruppo con il fatturato realizzato sui mercati esteri che rappresenta il 92% del totale. Anche il mercato italiano ha ottenuto delle buone prestazioni, ed il trend positivo delle vendite di telai conferma di riflesso anche il buon andamento dei produttori di tessuto di alta gamma Made in Italy.
Ma non sono solo i telai a dare soddisfazione ad Itema. Itema, nel 2017, ha infatti lanciato una strategia di diversificazione – “Progetto Galaxy” – che ha portato come prima operazione all’acquisizione delle quote di maggioranza (61%) di Lamiflex, azienda di Ponte Nossa attiva nella produzione di materiali compositi per l’industria tessile, aeronautica e medicale, che ha registrato nel primo trimestre una crescita del fatturato del 6% rispetto al 2017.

Itema, pur consapevole di operare in un mercato instabile soggetto a possibili repentini rallentamenti per via del precario equilibrio politico ed economico di alcuni mercati tessili, si prepara ad affrontare il resto dell’anno con lo slancio e la sicurezza dati da un portafoglio di ordini ben nutrito per i mesi a venire.

Carlo Rogora, Amministratore Delegato di Itema Group ha dichiarato: “Gli ottimi risultati di questo inizio 2018 sono frutto di due fondamentali scelte strategiche dalla nostra Azienda: il nostro posizionamento come leader tecnologico del settore e la vocazione alla crescita internazionale. Itema, dal 2012 ad oggi, è riuscita ad ottenere vendite più che raddoppiate delle sue macchine per la tessitura e ad inanellare bilanci con utili sempre in crescita grazie all’instancabile e costante lavoro di ricerca e sviluppo che ha generato soluzioni per tessere all’avanguardia e intelligenti che hanno consentito all’azienda di essere sempre un passo avanti ai concorrenti dal punto di vista tecnologico. La ricerca e l’innovazione (in cui il gruppo investe circa il 3% del fatturato annuo) continueranno ad essere le locomotive del nostro treno”.

A testimonianza del focus sull’innovazione di Itema si può citare il recente lancio sul mercato (avvenuto a metà aprile durante ITM in Turchia, una delle più importanti fiere del settore) del nuovo modello di telaio a pinza R9500-2denim, la seconda generazione del telaio ideato e progettato specificatamente per la tessitura di denim che presenta numerosi sviluppi e un’assoluta rivoluzionaria innovazione. Con iSAVER™, progettato dall’incubatore di ricerca avanzata ItemaLab, Itema ridefinisce di fatto i contorni del termine innovazione in tessitura. Per la prima volta dal lancio del telaio industriale così come oggi lo conosciamo è stata introdotta una vera innovazione che permette di eliminare lo scarto sul lato sinistro del tessuto e che porterà ai tessitori di denim un risparmio sostanziale, costante, certo e misurabile sui costi di produzione. E il risparmio economico non è l’unico eccezionale beneficio, infatti iSAVER™ stabilisce una nuova frontiera nell’ambito della tessitura sostenibile consentendo una sensibile riduzione degli sprechi di risorse e materia prima.

Il Gruppo conferma la forte determinazione ad uno sviluppo non solo organico ma anche tramite acquisizioni (“Progetto Galaxy”) e che permetterà di generare importanti economie di scala incrementando la redditività, introducendo nuove logiche di filiera ed una diversificazione in aziende che operano sia nel comparto meccano-tessile ma anche in altri settori ad alto contenuto tecnologico. In questo scenario rientra la recente acquisizione delle quote di maggioranza di Lamiflex, la prima di una serie di importanti operazioni che porteranno alla generazione di un virtuoso sistema con Itema centro nevralgico di una serie di satelliti dall’elevato contenuto potenziale e tecnologico.

“Proprio con questo obiettivo, Itema ha recentemente valutato anche la quotazione in Borsa, con una IPO che ha superato tutte le prove di ammissione per approdare in Borsa Italiana e che non ha visto la sua completa finalizzazione solo per le mutate – improvvisamente – condizioni del mercato azionario che hanno frenato lo slancio degli investitori. La nostra rinuncia va vissuta come una valutazione obiettiva di quello che riteniamo sia meglio per Itema in questo momento storico, soprattutto alla luce del fatto che la nostra solida posizione finanziaria netta positiva e i nostri eccezionali risultati di mercato ci permettono di proseguire in autonomia nel nostro percorso di crescita nell’immediato futuro ha aggiunto l’Ing. Rogora.
“Con il supporto totale dei nostri azionisti, proseguiremo quindi il percorso intrapreso per la costruzione di un Gruppo ancora più solido e competitivo a livello mondiale e il nostro instancabile lavoro di Ricerca e Sviluppo per offrire soluzioni per la tessitura migliori, più intelligenti, più produttive che consentano prestazioni potenziate, consumi ridotti e maggiore facilità d’uso” ha concluso Rogora.
Comunicato stampa completo in PDF a questo link ItemaComunicatoStampa_RisultatiQ12018_ITA

ITEMA S.P.A. RITIRA L’OFFERTA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DELLE PROPRIE AZIONI

PRESS RELEASE03/05/2018

Colzate (BG), 3 maggio 2018 – Itema S.p.A. (“Itema” o la “Società”), Società Elettrica Radici S.p.A.
e TAM S.r.l. (“Azionisti Venditori”) comunicano che il Consiglio di Amministrazione della Società,
valutate le condizioni di mercato, ha deciso di non proseguire con l’operazione di quotazione delle
proprie azioni sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. e, per
l’effetto, di ritirare l’offerta di vendita e sottoscrizione delle azioni.

Scarica il comunicato stampa

IPO: ITEMA S.p.A.: CONSOB APPROVA IL PROSPETTO INFORMATIVO E RILASCIA IL NULLA OSTA ALLA QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO

PRESS RELEASE24/04/2018

Colzate (BG), 24 aprile 2018 – Itema S.p.A., Società Elettrica Radici S.p.A. e TAM S.r.l. (“Azionisti Venditori”) comunicano che in data odierna la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (“Consob”) ha approvato il documento di registrazione, la nota informativa sugli strumenti finanziari e la nota di sintesi (congiuntamente, il “Prospetto Informativo”) relativi all’offerta di sottoscrizione e vendita e ammissione a quotazione sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.(“MTA”) delle azioni ordinarie di Itema (“Azioni”).

L’approvazione della Consob fa seguito al provvedimento di Borsa Italiana S.p.A. del 23 aprile 2018 con il quale la stessa ha disposto l’ammissione alla quotazione delle Azioni sul MTA.

Scarica comunicato stampa qui

ITEMA S.P.A. AMMESSA ALLA QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO

PRESS RELEASE23/04/2018

Colzate (BG), 23 aprile 2018 – Itema S.p.A. (“Itema” o la “Società”), Società Elettrica Radici S.p.A. e TAM S.r.l. (“Azionisti Venditori”) comunicano che in data odierna Borsa Italiana S.p.A. ha emesso il provvedimento (n. 8452) di ammissione alla quotazione delle azioni della Società sul Mercato Telematico Azionario (“MTA”), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. la cui efficacia, ai sensi del Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. (“Regolamento di Borsa”), è subordinata al deposito del prospetto informativo presso la Consob.

L’avvio delle negoziazioni sul MTA è subordinato alla verifica della sufficiente diffusione delle azioni della Società e sarà oggetto di successivo avviso delle negoziazioni nell’ambito del quale, previa verifica della sussistenza dei requisiti di capitalizzazione e di diffusione tra il pubblico
previsti dal Regolamento di Borsa e dalle relative istruzioni, sarà riconosciuta alla Società la qualifica di STAR.

Lo studio Pirola Pennuto Zei & Associati assiste la Società per gli aspetti legali di diritto italiano e diritto tributario italiano, lo studio Latham & Watkins per gli aspetti legali di diritto internazionale, lo Studio Associato – Consulenza legale e tributaria (KPMG) per le attività fiscali di diritto internazionale e Pirola Corporate Finance S.p.A. è l’advisor finanziario della Società. Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo), Credit Suisse e Banca Akros S.p.A., assistite dallo studio Baker McKenzie, agiscono quali Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners nell’operazione. Banca IMI svolge nell’operazione anche il ruolo di sponsor e specialista. UBI Banca S.p.A. ricopre il ruolo di co-lead manager.

IPO: FISSATO L’INTERVALLO DI VALORIZZAZIONE INDICATIVA DELLE AZIONI DI ITEMA S.p.A.

PRESS RELEASE20/04/2018

ITEMA S.p.A.: FISSATO L’INTERVALLO DI VALORIZZAZIONE INDICATIVA DELLE AZIONI

scarica comunicato stampa qui

IPO: ITEMA presenta la domanda di ammissione a quotazione sul mercato telematico azionario – Borsa Italiana

PRESS RELEASE09/04/2018

Comunicato stampa ITEMA 09.04.18

ITEMA PRESENTA LA DOMANDA DI AMMISSIONE A QUOTAZIONE DELLE PROPRIE AZIONI SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA ITALIANA

L’Operazione prevede una parte delle azioni offerte in sottoscrizione dalla Società e una parte in vendita dagli azionisti

Le azioni verranno offerte ad investitori istituzionali in Italia ed all’estero

Colzate (BG), 9 aprile 2018 – Itema S.p.A. (“Itema” o la “Società”) presenta in data odierna a Borsa Italiana S.p.A. la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato
Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ricorrendone i presupposti, segmento STAR, nell’ambito del proprio processo di quotazione (l’“Operazione”).

Nel contesto dell’Operazione, la Società ha altresì predisposto la nota informativa sugli strumenti finanziari oggetto dell’Operazione e la nota di sintesi, che deposita in data odierna presso Consob ai fini della loro pubblicazione, all’esito della relativa istruttoria.

La nota informativa e la nota di sintesi, unitamente al documento di registrazione già depositato presso Consob in data 7 marzo 2018, costituiscono il prospetto di quotazione (il “Prospetto”).

Ai fini di soddisfare il requisito della sufficiente diffusione delle azioni della Società, è previsto che le azioni ordinarie della Società siano collocate esclusivamente presso investitori istituzionali in Italia e all’estero, al di fuori degli Stati Uniti, in conformità a quanto disposto dalla Regulation S ai sensi dello United States Securities Act del 1933 (il “Securities Act”), e di Canada, Australia e Giappone, fatte salve eventuali esenzioni previste dalle leggi applicabili (l’“Offerta”).
Le azioni ordinarie oggetto dell’Offerta saranno in parte offerte in sottoscrizione dalla Società (tramite un aumento di capitale di massime n. 20.000.000 di azioni ordinarie, pari al 23,8% del capitale sociale della Società post aumento) e in parte, pari a massime complessive n. 7.250.000, poste in vendita da Società Elettrica Radici S.p.A. (“SER”) – detenuta dalla famiglia erede di Gianni Radici, – attuale socio di maggioranza della Società, titolare di una partecipazione del 60% del capitale sociale della Società – e
TAM S.r.l. (“TAM”) – detenuta dalle famiglie Arizzi e Torri (che detengono altresì direttamente e indirettamente circa il 33% del capitale sociale) – socio titolare, alla data odierna, di una partecipazione del 7,1% del capitale sociale della Società (SER e TAM congiuntamente gli “Azionisti Venditori”).

Nel contesto dell’Offerta è, inoltre, prevista la concessione da parte di SER e TAM della c.d. opzione Greenshoe sino a massime complessive n. 3.815.000 azioni della Società. Le azioni ordinarie oggetto dell’Offerta, opzione Greenshoe inclusa, rappresenteranno una percentuale non inferiore al 35% del capitale sociale della Società post aumento. Il numero complessivo di azioni ordinarie oggetto di Offerta, nonché della c.d. opzione Greenshoe, in aggiunta ad altre condizioni rilevanti della stessa, sarà determinato in prossimità dell’avvio dell’Offerta stessa.

Gli Azionisti Venditori, SER e TAM, assumeranno impegni di lock-up, in linea con la prassi di mercato per questo tipo di operazioni, per un periodo di 180 giorni decorrenti dalla data di avvio delle  negoziazioni.

E’ previsto che l’Operazione venga completata entro il primo semestre del 2018, compatibilmente con le condizioni di mercato e subordinatamente al rilascio del provvedimento di ammissione a quotazione da parte di Borsa Italiana S.p.A. e all’approvazione del Prospetto da parte di Consob.

Nell’ambito del processo di quotazione la società è assistita da Pirola Corporate Finance S.p.A., come advisor finanziario, dallo studio Pirola Pennuto Zei & Associati, per gli aspetti legali di diritto italiano e di diritto tributario italiano, dallo studio Latham & Watkins per gli aspetti legali di diritto internazionale e dallo Studio Associato – Consulenza legale e tributaria (KPMG) per le attività fiscali di diritto internazionale.
Banca IMI S.p.A., Credit Suisse Securities (Europe) Limited e Banca Akros S.p.A., assistite dallo studio Baker McKenzie, agiscono quali Joint Global Coordinator, Joint Bookrunner nell’ambito dell’Operazione. Banca IMI svolge nell’Operazione anche il ruolo di sponsor e specialista.

Informazioni su Itema 

Itema, è leader globale nel campo della produzione e commercializzazione di telai tessili, parti di ricambio e servizi integrati, con una quota di mercato nel segmento dei telai a pinza pari a circa il 20%. Più precisamente, l’attività del gruppo facente capo a Itema si articola in due segmenti, il segmento Weaving, relativo alla progettazione, produzione e commercializzazione di telai tessili e parti di ricambio, nonché alla fornitura dei relativi servizi integrati e di assistenza post-vendita connessi all’attività principale e il segmento Industrial relativo alla produzione e commercializzazione di semilavorati o prodotti finiti ad impiego industriale destinati al settore meccano-tessile e a comparti produttivi diversi. Nell’ambito del segmento Weaving, Itema offre tre tecnologie di inserzione della trama senza navetta, ovvero la tecnologia a pinza, ad aria ed a proiettile, proponendo soluzioni specifiche per ogni tipologia di tessuto, tra cui tessuti destinati a lavorazioni di alta moda, tessuti industriali e tecnici.

Alla data odierna, il gruppo Itema vanta una presenza capillare su scala globale con dodici sedi e affiliate produttive, commerciali e di assistenza post-vendita, di cui (i) nove relative al segmento Weaving, ubicate in Italia, Cina, Svizzera, India, Giappone, USA, Hong Kong (Cina) e Dubai (UAE), e (ii) tre relative al segmento Industrial, di pertinenza di Lamiflex S.p.A., di cui due ubicate in Italia e una ad Hong Kong (Cina).

Con riferimento all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2017, Itema ha deliberato di non distribuire dividendi, mentre ha distribuito dividendi per Euro 15.040 migliaia con riferimento all’esercizio 2016 e all’esercizio 2015.

Alla data del presente comunicato, Itema non ha assunto alcun impegno e non ha adottato alcun programma in merito alla distribuzione di dividendi in esercizi futuri, la quale, pertanto, sarà demandata di volta in volta alle decisioni dell’Assemblea degli azionisti, nel rispetto dei limiti di legge e statutari.
La possibilità di Itema di distribuire dividendi dipende dalla sua capacità di accumulare utili e riserve distribuibili, la quale a sua volta dipende da una serie di fattori non prevedibili alla data del presente comunicato ed in parte al di fuori del controllo di Itema, quali l’andamento economico futuro di Itema, il verificarsi di sopravvenienze negative allo stato non prevedibili e l’andamento generale dell’economia e dei settori di mercato in cui Itema opera. In futuro, pertanto, Itema potrebbe non essere in grado di realizzare utili distribuibili, ovvero, anche a fronte di utili di esercizio distribuibili, decidere di non effettuare distribuzioni a favore degli azionisti o, ancora, di procedere a distribuzioni in misura
diversa rispetto al passato.

Dati finanziari selezionati
Nella seguente tabella sono rappresentati i principali dati ed indicatori economici del gruppo Itema relativi ai periodi chiusi al 31 dicembre 2017 proforma, 31 dicembre 2016 e 31 dicembre 2015:

 

 

 

 

 

 

 

 

(1) L’EBITDA Adjusted non è identificato come misura contabile nell’ambito degli IFRS e, pertanto, l’indicatore non deve essere considerato una misura alternativa per la valutazione dell’andamento del risultato operativo della Società. Poiché la composizione del suddetto indicatore non è regolamentata dai principi contabili di riferimento, il criterio di determinazione applicato della Società potrebbe non essere omogeneo sia con quello adottato da altre società sia con quello che potrebbe essere adottato in futuro dalla Società, o da essa realizzato, e quindi non comparabile.

La tabella seguente riporta la ripartizione dei ricavi per segmento di attività della Società per gli esercizi chiusi al 31 dicembre 2017 proforma, 31 dicembre 2016 e 31 dicembre 2015:

 

 

 

 

 

 

 

 

Comunicato stampa ITEMA 09.04.18

 

IPO: Itema S.p.A. presenta richiesta di quotazione sul MTA

PRESS RELEASE08/03/2018

Comunicato Itema 08.03.18

Colzate (BG), 8 marzo 2018 – Itema S.p.A., con l’assistenza dell’advisor finanziario Pirola Corporate Finance S.p.A., ha presentato oggi richiesta di rilascio del giudizio di ammissibilità alla quotazione sull’MTA-Mercato Telematico Azionario ai sensi del Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. ed ha contestualmente depositato presso CONSOB il Documento di
Registrazione per la relativa approvazione.

Itema S.p.A. è a capo di un gruppo che vanta una lunga tradizione nel settore della progettazione, produzione e commercializzazione di telai tessili, parti di ricambio e servizi integrati con stabilimenti produttivi in Italia (Val Seriana), Svizzera e Cina. Il Gruppo Itema può contare su di una presenza commerciale diretta e indiretta in oltre 50 paesi su scala globale (settore operativo Weaving). Dal 2017 il gruppo ha intrapreso un progetto di sviluppo e diversificazione produttiva da attuarsi mediante una strategia di mirata aggregazione di realtà altamente specializzate attive nella realizzazione di parti, applicazioni e sottoinsiemi nell’ambito della filiera produttiva del comparto meccanotessile
nonché di altri settori industriali (settore operativo Industrial).

La quotazione è stata approvata dall’assemblea degli azionisti lo scorso 14 febbraio 2018, data in cui è stato inoltre deliberato un aumento di capitale al servizio dell’operazione. Nell’ambito del processo di quotazione la società è assistita dallo studio Pirola Pennuto Zei & Associati, per gli aspetti legali di diritto italiano e diritto tributario italiano, dallo studio Latham & Watkins per gli aspetti legali di diritto internazionale e dallo Studio Associato – Consulenza legale e tributaria (KPMG) per le attività fiscali di diritto internazionale. Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo), Credit Suisse Securities (Europe) Limited e Banca Akros S.p.A., assistite dallo studio Baker McKenzie, agiscono quali coordinatori dell’Offerta globale. Banca IMI svolge nell’operazione anche il ruolo di sponsor e specialista.

Itema S.p.A. è attualmente partecipata al 60% dalla famiglia erede di Gianni Radici e per il restante 40% dalle famiglie Arizzi e Torri.

Nel 2017 ha realizzato ricavi consolidati per circa 300 milioni di euro con circa 900 dipendenti su scala globale.

Comunicato Itema 08.03.18

EVENTI

NEWS22/02/2018

Di seguito la lista delle fiere e degli eventi a cui Itema ha preso parte dall’inizio dell’anno e a cui parteciperà durante il 2018. Ci auguriamo di potervi incontrare a uno di questi appuntamenti!

 

TEXPOSURE
Ichalkaranji, INDIA

11-14 gennaio 2018

PACIFIC SHOWCASE
Dacca, BANGLADESH

20 gennaio 2018

COLOMBIATEX
Medellin, COLOMBIA

23-25 gennaio 2018

GTEX
Karachi, PAKISTAN

26-28 gennaio 2018

DTG
Dacca, BANGLADESH

08-11 febbraio 2018 · Video

JEC*
Hall5 – D15 Parigi, FRANCIA

06-08 Marzo 2018
*Partecipa Lamiflex, azienda di Itema Group – leader nella produzione di compositi

EGYSTITCH & TEX
Il Cairo, EGITTO

15-18 Marzo 2018

INLEGMASH
Mosca, RUSSIA

20-22 Marzo 2018

INDOINTERTEX
Giacarta, INDONESIA

04-07 Aprile 2018

SAIGONTEX
Ho Chi Minh, VIETNAM

11-14 Aprile 2018

SIMATEX
Buenos Aires, ARGENTINA

10-13 Aprile 2018

ITM
Hall 2 – 214 Istanbul, TURCHIA

14-17 Aprile 2018

IGATEX
Lahore, PAKISTAN

26-29 Aprile 2018

FIA
Algeri, ALGERIA

08-13 Maggio 2018

TECHTEXTIL North America
Atlanta, GA, USA

22-24 Maggio 2018

MTEX
Chemnitz, GERMANIA

29-30 Maggio 2018

FEBRATEX
Blumenau, BRASILE

21-24 Agosto 2018

TECHTEXTIL CHINA
Shanghai, CINA

04-06 Settembre 2018

IRANTEX
Tehran, IRAN

06-09 Settembre 2018

CAITME
Tashkent, UZBEKISTAN

11-13 Settembre 2018

KTM
Kahramanmaraş, TURCHIA

27-29 Settembre 2018

EXINTEX
Puebla, MESSICO

02-05 Ottobre 2018

IFAI
Dallas, TX, USA

16-18 Ottobre 2018

ITMA ASIA
Shanghai, CINA

15-19 Ottobre 2018

EVENTI

NEWS22/11/2017

Clienti e ospiti d’onore hanno avuto la possibilità di conoscere, vedere e tastare con mano i telai Itema di ultima generazione durante numerosi eventi in tutto il mondo. Di seguito una rapida carrellata degli eventi dell’ultimo periodo e un’anticipazione di quanto è in programma da qui sino alla fine dell’anno.

 

TechTextil India

13-15 settembre 2017 · La notizia sui giornali

Open House di Itema Switzerland, Zuchwil

16 settembre 2017

Inaugurazione ItemaCampus di Lahore

4 ottobre 2017 · Technologia: A9500p e R9500p

50º Anniversario di Itema: 50 anni dalla fondazione di Somet, Colzate HQ

14 ottobre 2017 · Comunicato stampa e video

Itema Innovation Roadshow & University Day, Vietnam

26-28 ottobre 2017

Itema Innovation Roadshow, Corea del Sud

21 e 28 ottobre 2017

Itema Innovation Roadshow – AITEX, Spagna

24 ottobre 2017 · Technologia: R9500

Itema Innovation Roadshow, Dacca

11 novembre 2017

Itema Innovation Roadshow, Il Cairo

21 novembre 2017

Open House e 50º Anniversario di Itema, Shanghai

28-29 novembre 2017

ITMACH, Ahmedabad, India

7-10 dicembre 2017

Itema Innovation Roadshow, Iran

13 dicembre 2017

EVENTI

NEWS12/07/2017

I Clienti e gli ospiti d’onore hanno avuto la possibilità di vedere e sperimentare in prima persona le ultime innovazioni sui telai Itema durante questi eventi speciali in Turchia e in Cina.

BURSA/TURKEY

8-9 Marzo 2017 · Cliente ospitante: R.E ÖZ-ELİ · Tecnologia: R9500 & A9500

DENIZLI/TURKEY

22 Marzo 2017 · Tecnologia: R9500terry & A9500

PINGDI/CHINA

22-25 Marzo 2017 · Tecnologia: R9500denim & R9500p

Itema Group annuncia la scelta strategica di diversificare in nuovi business: acquisite quote di maggioranza in Lamiflex e quote di minoranza in NoeCha

PRESS RELEASE08/05/2017

Maggio 2017 (Colzate, BG): Itema, l’Azienda a proprietà privata più grande del suo settore, fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura, inclusi telai all’avanguardia, ricambi e servizi integrati ha annunciato la finalizzazione degli accordi che hanno sancito l’acquisizione del 61% delle quote di Lamiflex – azienda leader nella fornitura di materiali compositi – e la partecipazione in NoeCha – azienda produttrice di stampanti digitali di grande formato altamente tecnologiche.

Le citate acquisizioni si collocano nella strategia di ampio respiro messa in atto da Itema con gli Azionisti – la famiglia Radici per il 60% della proprietà e le famiglie Arizzi e Torri per il restante 40%, al fine di accelerare ulteriormente la continua espansione dell’Azienda e di garantire la profittabilità di lungo periodo attraverso la diversificazione in mercati complementari e a grande potenziale di crescita con la partecipazione nel capitale sociale di aziende innovative in modo da generare economie di scala significative e strategiche per lo sviluppo dei rispettivi core business.

“Itema Group viene da cinque anni significativi, in cui abbiamo visto raddoppiare le vendite dei nostri telai registrando una crescita a doppia cifra anno dopo anno. L’Azienda è oggi pronta a rafforzare la sua leadership, velocizzando la sua espansione e aumentando il suo raggio d’azione globale attraverso acquisizioni mirate,” ha commentato l’amministratore delegato di Itema Group  Carlo Rogora. “Abbiamo scelto Lamiflex e NoeCha per le loro mission all’avanguardia e per gli approcci innovativi, che incontrano perfettamente la nostra dedizione nel fornire macchinari avanzati e ad alte prestazioni. Unendo le nostre forze, raggiungeremo nuovi risultati di successo nello sviluppo e nella produzione di prodotti innovativi ed altamente tecnologici. Itema garantirà ai Clienti di Lamiflex e NoeCha in tutto il mondo una struttura organizzata, basata sui più moderni concetti di Lean Manufacturing nei suoi siti produttivi e una rete globale di agenti e distributori,” ha proseguito Rogora. “Siamo certi che questo primo turno di acquisizioni rappresenterà un importante trampolino di lancio per la nostra strategia di diversificazione e porterà risultati positivi nell’immediato futuro, creando sinergie significative e aggiungendo valore per i nostri Clienti e per i nostri Azionisti.”

Con sede a Ponte Nossa, in provincia di Bergamo, Lamiflex – specializzata in materiali compositi come carbonio, fibra di vetro e Kevlar – offre un portfolio di innovative soluzioni e avanguardistici prodotti brevettati dall’eccezionale versatilità e adattabilità per una vasta gamma di realtà industriali, tra cui quella meccanotessile, medica e aerospaziale, per citarne alcune.

Sempre in provincia di Bergamo si trova NoeCha, una giovane azienda protagonista di una crescita esponenziale che offre soluzioni per la stampa digitale ad alto tasso tecnologico, come la rivoluzionaria stampante digitale industriale di grande formato UV-LED NoeCha One, unica nel suo settore per prestazioni e qualità dell’immagine. NoeCha One assicura eccellenti risultati di stampa su numerosi supporti in diversi formati fino a 3.2×2 metri con velocità di produzione notevoli e una risoluzione dell’immagine di 600x600dpi.

La scelta imprenditoriale di Itema Group è pensata per generare e stimolare importanti sinergie nelle filiere in cui Itema, Lamiflex, NoeCha e le aziende facenti capo a Radici Group operano, per crescere non solo nel comparto meccanotessile ma anche per espandersi in nuovi settori ad altissimo tasso di innovazione, come quello dei compositi, ed essere quindi più competitivi insieme di quanto lo si potrebbe essere individualmente. Un’integrazione che significa ottimizzazione dei processi e miglioramento delle performance dei prodotti e che si traduce nella cosiddetta “filiera corta”, a limitato impatto ambientale, in linea con i principi dell’economia circolare.

COMUNICATO STAMPA

Eventi

NEWS29/03/2017

Calendario Eventi Itema 2017

Itema ti aspetta in una serie di eventi, tra cui fiere di settore ed eventi più personalizzati. Segna sul tuo calendario le date e le location e vieni a trovarci:

 

13-15 Settembre CAITME, Tashkent, Uzbekistan
26-29 Settembre IFAI, New Orleans, LA, USA

Eventi 2017 fino ad oggi:

Dall’inizio del 2017, Itema ha partecipato e organizzato una serie di eventi, tra cui la seconda edizione degli Itema Innovation Roadshows a Bursa, in Turchia e in Guangdong, Cina. Dettagli, racconti e informazioni a riguardo nelle prossime edizioni di Red Dot News.

24-26 Gennaio COLOMBIATEX, Medellin, Colombia
23-26 Febbraio DTG, Dhaka, Bangladesh (Comunicato Stampa: Itema_DTG_Dhaka_PressRelease)
23-26 Febbraio EgyTex, Cairo, Egitto
23 Febbraio – 1 Marzo ACITF, Addis Abeba, Etiopia
8-9 Marzo Itema Innovation Roadshow, Bursa, Turchia
22-25 Marzo Itema Innovation Roadshow, Pingdi, Cina
22-25 Marzo EGE TMF, Denizli, Turchia (Comunicato Stampa: Itema_EGE+KTM_TurkeyExhibitions)
4 Aprile Seminario ABTT (Brazilian Association of Textile Technicians), Sao Paolo, Brasile (solo su invito)
5-8 Aprile SaigonTex, Ho Chi Minh City, Vietnam
6-8 Aprile KTM, Kahramanmaras, Turchia (Comunicato Stampa: Itema_EGE+KTM_TurkeyExhibitions)
19-21 Aprile IndoInterTex, Jakarta, Indonesia
26-29 Aprile IGATEX, Karachi Pakistan; Hall 2 – C211
9 Maggio Seminario ABTT, Brusque, Brasile (solo su invito)
9-12 Maggio TechTextil, Frankfurt, Germania; Hall 3.0 – D05
30 Maggio Seminario ABTT, Belo Horizonte, Brasile (solo su invito)

I Grandi Eventi del 2016:

Sulla scia del successo di ITMA 2015, nel 2016 abbiamo potuto incontrare da vicino i nostri Clienti in tre grandi appuntamenti: ITM a Istanbul a Giugno, ITMA ASIA/CITME a Shanghai ad Ottobre e India ITME a Mumbai a Dicembre. Inoltre, nel 2016 Itema ha organizzato una serie di open house e di seminari sotto l’insegna “Itema Innovation Roadshow” incontrando Clienti e partners in tutto il mondo, da Bursa in Turchia a Kolhapur in India passando per Xiqiao in Cina e Dacca in Bangladesh.

 

ITEMA a ITM 2016 a Istanbul ITEMA a ITMA ASIA 2016 a Shanghai ITEMA a India ITME 2016 a Mumbai

 

I Grandi Eventi del 2015:

Ogni 4 anni, l’industria dei macchinari tessili si riunisce nei giorni dell’imperdibile ITMA. Il 2015 ha visto il ritorno di ITMA a Milano ed è stato un vero successo, in generale e per Itema in particolare. A Milano, Itema Group ha presentato telai innovativi, il nuovo portale online dedicato ai ricambi originali MyItema e i più recenti sviluppi nella gestione in tempo reale della sala di tessitura. Con oltre 13 telai all’interno della fiera, di cui 6 nello stand di design dell’Azienda e 7 negli stand dei partner, Itema è stato – senza ombra di dubbio – il marchio produttore di macchine per la tessitura più rappresentato e i nostri telai – vere star dello show – hanno dimostrato agli esperti di tecnologia da ogni angolo del pianeta i loro vantaggi tecnici e la superiorità tessile delle macchine Itema.

 

ITEMA a ITMA 2015 a Milano

 

ETIOPIA/ACITF: un hub tessile crescente e ideale per l’eccellenza delle macchine italiane

NEWS24/02/2017

Source: Africa e Affari 

E’ presente anche una considerevole rappresentanza del meccanotessile italiano alla fiera plurisettoriale Addis Chamber International Trade Fair (Acitf), iniziata ieri ad Addis Abeba e che proseguirà fino al 1° marzo 2017.
L’Etiopia rappresenta uno degli hub produttivi emergenti per il tessile e abbigliamento mondiale. Manodopera a basso costo, accordi di libero scambio con i principali mercati occidentali, un’economia in costante sviluppo, hanno reso il Paese dell’Africa subsahariana la destinazione privilegiata per la produzione di abbigliamento da parte dei maggiori retailer del settore.
Dato il necessario miglioramento tecnologico richiesto, la domanda di macchinario tessile cresce di conseguenza, sostenuta dai programmi di incentivazione per attirare capitali esteri messi in campo dalle autorità governative.
Per questo, alla 21esima edizione della fiera plurisettoriale Acitf, nel padiglione italiano organizzato da ICE-Agenzia, sono molti i costruttori italiani portati da Acimit, l’Associazione dei costruttori dei macchinari tessili, tra i quali Carù, Corino, Fadis, Ferraro, Itema, Marzoli, Mei, Reggiani, Roj, Salvadè, Savio, Sicam, Simet.
La folta rappresentanza di Acimit evidenzia meglio di qualsiasi altro dato l’interesse e la fiducia che le aziende del settore ripongono nell’Etiopia e nella capacità del Paese di sviluppare il proprio settore nel prossimo futuro. “Le nostre esportazioni sono cresciute in modo significativo negli ultimi 5 anni, sebbene il loro valore sia ancora modesto (4,4 milioni di euro nel 2015)” ha detto, confermando l’interesse nel mercato etiopico, la presidente di Acimit, Raffaella Carabelli.
Nei primi nove mesi del 2016 l’Italia figura al terzo posto, dietro a Cina e Turchia, per vendite di macchine tessili nel mercato etiopico. “Sicuramente – commenta Carabelli – la qualità delle nostre macchine è superiore a quella dei concorrenti che attualmente operano su questo mercato. Puntiamo a far conoscere meglio la qualità della nostra tecnologia attraverso momenti di incontro come Acitf, ma anche attraverso missioni istituzionali svolte negli anni passati grazie al supporto di Mise e ICE-Agenzia”.
Per rafforzare ulteriormente la presenza italiana in Etiopia, Acimit ha siglato nel 2015 con l’Ethiopian Textile Industry Development Institute un memorandum per la realizzazione di un centro tecnologico per la formazione sulle macchine tessili in grado di contribuire a formare i futuri operatori tessili locali. Acimit rappresenta un settore industriale che comprende circa 300 aziende (che impiegano circa 12.000 persone) e che produce macchinari per un valore complessivo di circa 2,6 miliardi di euro, di cui l’86% viene esportato. Creatività, tecnologia sostenibile, affidabilità e qualità sono le caratteristiche che hanno reso le macchine tessili italiane leader in tutto il mondo.

 

 

Così il telaio intelligente impara mentre produce

NEWS14/10/2016

Pubblicato il 14.10.2016 in AVVENIRE

“Nemmeno la crisi è stata in grado di arrestare del tutto la compe-titività, l’eccellenza e l’alta tecnologia delle aziende del meccanotessile italiano. Nonostante il mercato si sia progressivamente spostato verso la Cina, l’India o la Turchia, oggi il settore in Italia, secondo i dati diffusi da Acimit, l’Associazione dei costruttori italiani di macchinari per l’industria tessile, genera un giro d’affari di circa 2 miliardi di euro solo dalle esportazioni.

È in questo contesto che si muove Itema, azienda ancorata al territorio ma con una visione internazionale e che non ha mai smesso di investire in ricerca e sviluppo anche negli anni più bui della crisi. Itema è leader nella fornitura di soluzioni all’avanguardia per la fabbricazione di ogni tipo di tessuto, comprese le fibre tecniche, la fibra di vetro e persino gli airbag delle auto. L’azienda, nata a Colzate in provincia di Bergamo, ha alle spalle una tradizione lunga più di 200 anni e ha prodotto più di 300mila telai installati in tutto il mondo. Oggi conta oltre 800 dipendenti e un fatturato dalla vendita dei telai che tra il 2012 e il 2015 è cresciuto addirittura dell’80%.

Oltre alla sede di Colzate, ha un altro sito produttivo in Italia – a Vilminore di Scalve in provincia di Bergamo – due all’estero, uno in Svizzera e uno in Cina, e sedi commerciali anche in India, Giappone, Stati Uniti, Hong Kong e Dubai. La scelta di uno stabilimento in Cina non è nata con l’idea di delocalizzare e abbattere i costi della produzione. Anzi, alla base c’è una ‘vocazione strategica’. «Abbiamo scelto di essere vicini ai nostri clienti. Il mercato tessile mondiale si concentra principalmente in Asia, e in Cina: per questo abbiamo aperto una sede con uno stabilimento», spiega l’amministratore delegato di Itema, Carlo Rogora. «Lì assembliamo telai composti al 70% da componenti meccanici ed elettronici provenienti dai nostri stabilimenti italiani di Colzate e Vilminore di Scalve», precisa. Telai in grado di au- to-apprendere i processi di lavorazione.

L’azienda è l’unico produttore al mondo a realizzare telai per la tessitura con le tre migliori tecnologie di inserzione della trama senza navetta: a pinza, ad aria e a proiettile. Ognuna ha le sue caratteristiche e i suoi settori d’elezione ma, in tutti i casi, le prestazioni sono da record: il telaio a pinza è in grado di raggiungere 750 battute al minuto, quello ad aria addirittura 1.200.

A questi si aggiunge il telaio a proiettile, di cui Itema è oggi unico produttore al mondo: ha una velocità più ridotta, ma è l’unico in grado di produrre particolari tessuti tecnici ed eccelle nel denim di alta gamma. Alla base della realizzazione di ogni singolo telaio c’è un lavoro lungo e complesso che può richiedere fino a 18 mesi con fasi di costruzione, montaggio e collaudo molto rigorose. In alcuni casi i tempi possono essere più brevi: «Per esempio uno degli ultimi nati, R9500terry, il nostro telaio a pinza specializzato nella tessitura della spugna , è stato progettato e lanciato sul mercato in soli 12 mesi», spiega Rogora.

Un traguardo raggiunto anche grazie a una rinnovata organizzazione della produzione, a cui ora sono stati applicati i principi della lean manufacturing – ossia della produzione snella che mira a minimizzare gli sprechi – e che ha permesso all’azienda di ottimizzare i processi produttivi, aumentando la produttività e definendo nuovi standard qualitativi. Itema, che lo scorso giugno ha vinto anche il Premio italiano Meccatronica, non si ferma nel percorso di crescita e formazione continua. Formazione che viene erogata anche alle aziende- cliente per aiutarle a sfruttare al meglio tutte le potenzialità delle macchine. «Nel 2015, abbiamo inaugurato il nuovo Itema Campus, uno spazio all’interno della nostra sede di Colzate attrezzato con strumentazioni all’avanguardia e gli ultimi modelli di telaio, dedicato ad accogliere i tessitori per corsi con il nostro staff più qualificato», spiega Rogora.

A questo si aggiunge l’inarrestabile lavoro di ricerca e sviluppo portato avanti in due dipartimenti. Uno presso la sede di Colzate, dove circa 40 ingegneri lavorano quotidianamente per migliorare i telai esistenti e progettare le loro evoluzioni. L’altro, ospitato all’interno del Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso nel Bergamasco, dedicato alla ricerca avanzata e dove gli ingegneri di Itema provano a immaginare – e a realizzare – il telaio del futuro, che possa seguire le evoluzioni della tessitura di domani con un occhio all’innovazione tecnologica e alla connettività spinta.”

© riproduzione riservata

Itema ospita Innovation Roadshow nel Guangdong , Cina

NEWS14/07/2016

innovation roashow xiqiao banner

Itema vince il Premio Italiano Meccatronica 2016

PRESS RELEASE23/06/2016

• Unindustria Reggio Emilia assegna a Itema la decima edizione del Premio Italiano Meccatronica
• Itema è stata scelta – tra una rosa di 5 finaliste – per il suo ruolo da leader dell’industria meccano-tessile mondiale e per i costanti investimenti in Ricerca e Innovazione, rinnovati e amplificati dalla creazione di Itema Lab presso il Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso.

Campioni_PIM2016Colzate, Bergamo, Italia – Itema, l’Azienda a proprietà privata più grande del settore, fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura, inclusi telai all’avanguardia, ricambi e servizi integrati, con orgoglio annuncia di essere la vincitrice del Premio Italiano Meccatronica 2016.
La decima edizione del Premio Italiano Meccatronica, organizzato e promosso da Unindustria Reggio Emilia in collaborazione con il Club Meccatronica, è stata infatti assegnata a Itema, designata come meritevole del premio tra una rosa di cinque finaliste.

Il Comitato Scientifico ha premiato Itema per aver adottato soluzioni meccatroniche che hanno permesso di sviluppare prodotti innovativi tali da creare una discontinuità positiva nel settore d’appartenenza. Queste le parole che si leggono nella proclamazione ufficiale della giuria: “per il ruolo di leadership a livello mondiale nel settore meccano tessile, un settore altamente competitivo e in cui l’Italia ha un ruolo di assoluto rilievo. Per aver saputo realizzare, unica tra i competitor, una gamma completa di innovativi telai meccatronici per ogni tipo di tessuto e con tutte le tre migliori tecnologie di inserzione della trama senza navetta (pinza, aria e proiettile) grazie a costanti investimenti in ricerca ed innovazione tecnologica. Per aver dato vita ad Itema Lab, il centro di innovazione all’interno del Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso, con l’obiettivo di realizzare il “telaio del futuro” destinato a rivoluzionare il mercato e in grado di apprendere e modificare in maniera autonoma i propri parametri di funzionamento.”

L’amministratore delegato di Itema, Ing. Carlo Rogora ha commentato: “Questo riconoscimento è una medaglia sul petto dei nostri ricercatori, dei nostri ingegneri, dei nostri collaboratori. Per Itema, è stata fonte di orgoglio essere selezionata tra le eccellenze italiane nel campo dell’innovazione meccatronica, e siamo oggi ancora più fieri di essere stati riconosciuti come i vincitori di questo prestigioso premio, nelle precedenti edizioni assegnato ad aziende del calibro di Brembo”.

L’Ing. Rogora ha poi proseguito “La nostra strategia principale per far fronte a un mercato competitivo, in continuo movimento, caratterizzato da instabilità improvvise e repentine è l’innovazione. Itema investe ogni anno una sostanziale parte dei suoi profitti in Ricerca e Sviluppo, e in questa linea guida si è inserito, ormai due anni fa, Itema Lab: il nostro incubatore di innovazione avanzata. La meccatronica è per noi un elemento chiave, che ci permette di progettare e realizzare macchine per la tessitura intelligenti, in grado di semplificare e agevolare il lavoro quotidiano dei tessitori. Nuovi talentuosi ingegneri sono stati inseriti nel gruppo Itema proprio per dedicarsi a questo obiettivo”.

Itema, con sede a Colzate, in provincia di Bergamo, è l’unico produttore al mondo a realizzare telai per la tessitura con le tre migliori tecnologie di inserzione della trama senza navetta: pinza, aria e proiettile. E’ leader nella fornitura di soluzioni all’avanguardia per la fabbricazione di ogni tipo di tessuto, comprese le fibre tecniche, la fibra di vetro e persino gli airbag delle auto, grazie ad una tecnologia finissima. L’azienda ha alle sue spalle una tradizione lunga più di 200 anni e ha prodotto più di 300.000 telai installati in tutto il mondo, con un ampio portfolio prodotti e un costante impegno nel ricercare innovazioni e avanzamenti tecnologici. Fiore all’occhiello di Itema sono i suoi due dipartimenti di Ricerca, di cui uno, con sede presso il Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso, interamente dedicato all’innovazione e allo sviluppo del “telaio del futuro”.

Presieduto da Mauro Severi, Presidente Unindustria Reggio Emilia, il Comitato Scientifico è composto da Maurizio Brevini, Presidente Club Meccatronica, Luca De Biase, Caporedattore Nòva 24 – Il Sole 24 Ore, Cesare Fantuzzi, Docente Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Enzo Rullani, Docente Venice International University e Auro Palomba, Presidente di Community Group, come segretario.

Le altre aziende finaliste, selezionate con la collaborazione di Nòva24 – Il Sole 24 Ore, media partner dell’iniziativa, sono: Bimal (Perugia) – banchi di prova per componenti fluidici e meccanici, Comacchio (Treviso) – macchine perforatrici, Energica Motor Company (Modena) – moto elettriche supersportive.

La cerimonia di premiazione si svolgerà in occasione dell’Assemblea Generale 2016 di Unindustria Reggio Emilia “Costruire una nuova realtà. Imprese e territorio nella quarta rivoluzione industriale”, in programma giovedì 23 giugno.

ITEMA Group annuncia i risultati del 2015, che si chiude, per il quarto anno consecutivo, superando le aspettative

PRESS RELEASE21/04/2016

Colzate, Bergamo, Italia – Itema, l’Azienda a proprietà privata più grande del settore fornitrice di soluzioni avanzate per la tessitura, inclusi telai all’avanguardia, ricambi e servizi integrati, annuncia i risultati per l’anno fiscale 2015, aggiornati a fine dicembre, che confermano il trend positivo di risultati per il terzo anno consecutivo.
Il Gruppo ha chiuso l’anno registrando un +11% nelle vendite rispetto all’anno precedente, con una crescita trasversale a tutte le unità di business.
Nel dettaglio, rispetto al 2014, le vendite di telai sono aumentate del +14%, mentre il fatturato dalla vendita di ricambi è cresciuto di circa il +4%, proseguendo la positiva inversione di tendenza registrata in anni recenti rispetto all’ormai decennale declino nella richiesta di parti di ricambio originali.
Il risultato ante imposte “normalizzato” dagli effetti straordinari (EBT), grazie all’aumento dei volumi di vendita, alle politiche di prezzo e al costante lavoro di riduzione dei costi fissi e variabili, chiude allo straordinario risultato anno su anno di +30% rispetto al 2014.

L’amministratore delegato Carlo Rogora ha commentato: “Sono particolarmente orgoglioso di annunciare un altro anno di risultati positivi per Itema Group. Anche il 2015 è stato un anno di crescita importante registrando aumento delle vendite dei nostri telai del +80% rispetto al 2012.
Si tratta senza dubbio di un traguardo considerevole, per cui mi sento di ringraziare i nostri Clienti, azionisti, colleghi, agenti, fornitori e partners in tutto il mondo per il contributo che ognuno di loro ha portato al nostro successo.
L’approccio innovativo, lo spirito combattivo e, soprattutto, la devozione che ci appartiene e caratterizza nei confronti dei Clienti, finalizzata ad offrire loro esclusivamente la tecnologia per la tessitura più intelligente e all’avanguardia, sono solo alcuni dei fattori che ci distinguono.
Sono onorato di essere parte di questo esaltante percorso, e di poter guidare Itema verso vette di successo ancora più alte in modo da consentire a questa Azienda di realizzare il suo totale potenziale di leader di mercato e punto di riferimento tecnologico.

“Itema ha vissuto un anno di svolta,” ha continuato Rogora. “I traguardi sono troppi da elencare uno a uno, ma protagonisti sono stati i lanci di nuovi prodotti, l’aumento di market share per tutte e tre le tecnologie di inserzione di trama in mercati chiave (N.B. Itema è l’unico produttore a fornire le tre migliori tecnologie di inserzione della trama: pinza, aria e proiettile), un’eccellente partecipazione alla fiera ITMA lo scorso novembre e un ricco portafoglio ordini a fiera conclusa.”

ITMA
ITMA 2015 è stato un vero successo per Itema, con un flusso continuo di visitatori presso lo stand di design e un consistente numero di ordini a riempire la pipeline di produzione.
A Milano, Itema ha messo in mostra telai innovativi, il nuovo portale MyItema dedicato ai ricambi (https://portal.itemagroup.com) e gli ultimi sviluppi nel suo sistema di gestione in tempo reale delle sale di tessitura.
Con 13 telai presenti in fiera, di cui 6 nell’avanguardistico stand dell’Azienda e 7 in quelli dei Partners, Itema è stato il brand maggiormente rappresentato e i suoi telai le vere star dell’evento, dimostrando agli appassionati di tecnologia da ogni angolo del mondo i vantaggi tecnici e la superiorità dei telai a marchio Itema.

R9500terry
Tra i nuovi nati del 2015, figura il nuovo R9500terry, un istantaneo best-seller che porta avanti la rinomata eredità e l’eccellenza nella tessitura della spugna con tecnologia pinza di marchi storici, come Sulzer e Vamatex, e in anni recenti di Itema.
La solida struttura e gli affidabili componenti meccanici, mutuati da R9500, sono solo alcune delle caratteristiche che rendono R9500terry uno straordinario telaio per la tessitura della spugna. La qualità tessile impareggiabile è inoltre garantita da un trio unico di innovativi dispositivi: il nuovo portafili positivo ed il nuovo dispositivo di formazione del riccio e il nuovo portafili di teso.

R9500p
Presentato al grande pubblico durante ITMA Milano, R9500p (dove “p” sta per “premium”) rappresenta la più recente evoluzione nell’ambito della tecnologia di inserzione della trama a pinza, e si rivolge alla tessitura dell’intera gamma di tipologie di trama garantendo le massime efficienza e produttività.
Progettato per essere veloce, R9500p vanta un pedigree d’eccezione, essendo la versione avanzata del telaio a pinza più di successo nella storia recente, il leggendario R9500.
Tra le caratteristiche tecniche salienti, meritano di essere menzionate le nuove Pinze 2.0, progettate con una nuova pinza traente per garantire un inserimento della trama ottimale e una flessibilità superiore anche alle più alte velocità, e l’innovativo LoomCooler, che consente una riduzione della temperatura dell’olio diminuendo il carico termico nel sistema di condizionamento per un’estrema efficienza della macchina.
R9500p è, senza dubbio, la macchina per la tessitura perfetta in settori estremamente competitivi e orientati alla qualità come il denim e la camiceria, per citarne alcuni, grazie agli avanzamenti tecnologici migliori della categoria che garantiscono performances, velocità operative, flessibilità e versatilità senza pari.

A9500p
Sul fronte dei telai ad aria, l’Azienda ha presentato una nuova versione di A9500p, già ben conosciuto ed apprezzato dai più sofisticati tessitori di tutto il mondo come il fiore all’occhiello del portfolio di telai ad aria di Itema.
Il telaio top di gamma del portfolio ad aria è ora disponibile con il nuovo doppio pre-ugello, che consente un aumento consistente dell’efficienza e una qualità del tessuto superiore. L’innovativo dispositivo, attraverso i due pre-ugelli, assicura un’ideale distribuzione della forza di spinta sulla trama utilizzando una ridotta pressione dell’aria.
Questa efficace soluzione porta a due sostanziali benefici per il tessitore: una qualità eccellente del tessuto grazie a un ridotto stress sulla trama e un significativo risparmio energetico per la possibilità di tessere con una minore pressione.

Il telaio del futuro
Nel futuristico stand di ITMA, il player italiano di macchinari per la tessitura ha lanciato il primo esperimento di social crowdsourcing di sempre, chiamato “Loom of the Future” (ndr Il Telaio del Futuro).
Unica Azienda del settore ad avere due dipartimenti di Ricerca e Sviluppo, Itema lavora costantemente su grandi, innovative idee per essere sempre un passo avanti nella scoperta di rivoluzionarie soluzioni per la tessitura.

Note di chiusura
Carlo Rogora ha concluso la presentazione dei risultati 2015 di Itema con queste parole: “il crescente interesse e la costante attenzione nei confronti della nostra offerta tecnologica, testimoniano che l’innovazione, quando associata a un grande know-how, ripaga di sforzi e investimenti.
Rimaniamo concentrati non solo sul soddisfare e superare i bisogni dei tessitori, ma sull’andare oltre, anticipando le necessità future del mercato. Con il supporto totale dei nostri azionisti, proseguiamo nel focalizzare il nostro instancabile lavoro di Ricerca e Sviluppo sull’offrire soluzioni per la tessitura migliori, più intelligenti, più produttive che consentano performances potenziate, consumi ridotti e maggiore facilità d’uso.”

Il telaio di punta di ITEMA – A9500p – consente all’indiana Nimbark Textile di raggiungere nuove vette

NEWS30/03/2016

Nimbark-ITEMA-pic
Sig. Arun Baheti, Direttore di Nimbark Textiles

Uno dei settori che sta maturando ad un ritmo rapido è l’industria della tessitura. Sebbene uno dei settori più importanti per l’industria tessile indiana, tuttavia alla tessitura non è mai stata accordata la dovuta attenzione come al settore della filatura.  Questo per il principale motivo che il comparto tessitura indiano e’ prevalentemente poco strutturato, con una moltitudine di piccole e medie imprese e stabilimenti con da 6 a 30 telai di seconda mano o di bassa qualità prodotti in Cina.

Ma le cose stanno cambiando in maniera veloce. Con un migliore sbocco sulla piazza mondiale e una concorrenza sempre più agguerrita e crescente, la fascia dei piccoli e medi operatori si e’ resa conto che l’unica via da seguire per un futuro migliore e’ quella della tecnologia di punta, come proposta da ITEMA. Il noto marchio italiano ha saputo assumere un ruolo chiave nel potenziamento dei piccoli e medi imprenditori tessili, offrendoli le migliori soluzioni come telai altamente tecnologici e, allo stesso tempo, un servizio clienti ineguagliabile.

ITEMA nella sua versione 2.0 è stata molto efficace grazie alla nuova gestione e la dedizione al cliente attraverso il suo approccio customer-centric. Uno dei principali player mondiali, ITEMA ha dato priorità allo sviluppo del mercato indiano, più di quanto era successo fino a pochi anni fa. Con questo nuovo approccio, i manager dalla sede italiana fanno visite periodiche ai clienti indiani per comprendere in prima persona le necessita’ in ottica di soddisfare le loro esigenze di crescita, sviluppando soluzioni ad-hoc personalizzate per ogni singolo cliente.

Durante un recente evento organizzato dagli italiani a Kolhapur, ITEMA ha ringraziato i suoi clienti per i grandi risultanti ottenuti.  Contenti sono stati anche i clienti che hanno ricevuto le visite dei manager italiani ai loro stabilimenti ed hanno mostrato grande apprezzamento per il supporto continuo e l’interessamento della casa madre italiana nelle realtà indiane di taglia piccola e media ma con grosse esigenze.

“Siamo clienti di ITEMA dall’anno scorso e siamo immensamente soddisfatti con il marchio, il loro approccio verso il mercato indiano e le loro macchine. Siamo stati i primi in assoluto in tutto il mondo a ricevere il telaio A9500p . Questo dimostra il loro impegno e la fiducia nelle piccole e medie imprese come la nostra” , dice il direttore del Nimbark Textiles, Sig. Arun Baheti, in un’intervista esclusiva con The Textile Magazine.

Nimbark-pic-3

Nimbark Textiles, con sede ad Ichalkaranji, produce dhoti per gli ultimi due decenni. E’ diventato noto ai suoi peer quando i giovani titolari della società hanno deciso di investire nel telaio ad aria A9500(la “p” sta per premium, performance, potente) – l’ultimo e più performante modello lanciato dal Gruppo ITEMA. Arun Baheti di Nimbark ha firmato l’accordo con ITEMA per la fornitura delle prime 24 macchine A9500p  durante la fiera GTTES dell’anno scorso, ed e’ diventato cosi’ un vero e proprio champion spianando la via a numerose altre installazioni simili.

Oggi, la fama dei telai ad aria super performanti di ITEMA ha fatto si’ che anche i più grandi nomi dell’industria tessile indiana ritengono d’obbligo una visita nel distretto tessile di Ichalkaranji per vedere in prima persona la performance delle macchine A9500p firmate ITEMA.  Intanto, Nimbark inoltre e’ passata dalla produzione di dhoti ait tessuti per camiceria e pantaloni. La velocità produttiva dei telai e’ di 1100 colpi al minuto sui tessuti di cotone – livelli difficilmente raggiungibili in altre realta’ indiane.

Nimbark-pic-1

Nimbark vanta una capacità produttiva di quasi 300.000 m / mese realizzati interamente sulle 24 macchine A9500p e sta per concludere un nuovo ordine con ITEMA per altre 24 macchine dello stesso modello nel primo semestre del 2016. Quando è stato chiesto in merito alla ragione per la scelta A9500p per il suo secondo lotto, Sig. Baheti ha rimarcato “migliori prestazioni della categoria ed eccellente servizio post-vendita da parte del team indiano”. “Non ho pensato due volte, non ho nemmeno valutato la possibilità di contattare altri fornitori.  Dopo aver visto la prestazione, sapevo che volevo solo la macchina A9500p”, ha dichiarato con grande orgoglio Sig. Baheti.

Ci sono molte altre storie simili nel Ichalkaranji di imprese che hanno una cosa in comune, e cioè l’apprezzamento sempre in crescita del marchio e della tecnologia di ITEMA cosi’ come il riconoscimento del impegno della squadra ITEMA nel aiutare loro a crescere il business in India. Il marchio italiano ha venduto più di 700 macchine nella regione di Kolhapur & Ichalkaranji negli ultimi 24 mesi, assicurandosi di una quota di mercato considerevole in questo cluster tessile.